sabato, giugno 20, 2009

Differenze culturali Spagna-Italia

Spesso si dice che gli spagnoli e gli italiani siamo molto simili. Invece, ci son oalcune differenze che stupiscono e impattano. A me, a giorno d'oggi prendono per sorpresa e in teoria ad alcune cose dovrei essere già abituata.

Magari la differenza piu notevole sia il modo abituale di salutarsi in un paese e l'altro, visto che in Spagna il piu tipico è:

Ragazze: due baci sulle guancie, indifferentemente de se l'altra persona è un ragazzo o una ragazza.

Ragazzi: due baci sulle guancie, una scrollata di mani per i ragazzi.

E i baci si danno da sinistra a destra. In Italia, invece, i baci si danno di solito da destra a sinistra, e anche si attua in un modo diverso: I due baci si danno tra persone dello stesso sesso. Tra ragazzi e ragazze si da una scrollata di mani. Infatti io questo lo sapevo già l'ultima volta che sono andata a Milano, e invece, quando un amico mio mi ha presentato a due dei suoi amici e mi hanno scrollato la mano, per loro era normale, ma a me è risultato un po freddo, anche se sapevo già com'era prima di andare.

Un'altra differenza si vede all'ora di bere un caffé. Normalmente, noi spagnoli, quando chiediamo un caffé, lo chiediamo e basta. Invece gli italiani chiedete anche un bicchiere d'acqua. E non solo col caffé, ma anche con il cibo. Mi sorprese molto nel suo momento, e chiesi ad un amico. Mi ha spiegato questo:

"Anticamente, infatti ti portavano già il bicchiere d'acqua col caffé. Ora si paga a parte. Comunque, normalmente col caffé ti portano un biscottino. Allora, prima si mangia il biscotto, dopo si beve il bicchiere d'acqua per pulire i resti del sapore, e poi si beve il caffé. Il caffé bisogna assaporarlo senza avere resti di altri sapori nella bocca".

La spiegazione ha la sua logica, anche se mi ha sorpreso. Non ci avevo mai pensato.

Gli orari sono diversi. A dire il vero, gli orari di noi spagnoli sono strani per quasi tutto il resto degli europei. Gli italiani mangiate di solito tra le undici e mezza e l'una e mezza, e cenate tra le sette e le nove. Noi invece, mangiamo tra l'una e mezza e le tre, e ceniamo tra le dieci e le dodici...

Per ultimo, un'altra grande differenza culturale abbastanza destacabile è il linguaggio gestuale. In realtà, tutti ci comunichiamo con gesti qualche volta. Ma in Italia, durante il periodo precedente all'unificazione, nel cui ognuno aveva la sua lingua, il linguaggio per gesti si sviluppò molto e oggi giorno continua ad essere un vocabolario molto ampio.

3 commenti:

gaetano belmonte ha detto...

Ciao, mi chiamo Gaetano Belmonte e con il tuo permesso vorrei pubblicare questo tuo post sul mio blog. In attesa di una tua risposta sono contento di leggere il tuo blog con molto interesse! Ciao Gaetano

Riccardo Denni ha detto...

Ciao :)
Ti volevo dire che anche in Italia le persone di sesso diverso si salutano con due baci! Solo quando ci si presenta ci si stringe la mano :)

gatta rosa ha detto...

Grazie per la puntualizzazione!!!

 
Contrato Coloriuris