sabato, marzo 20, 2010

Pronto soccorso

Ieri sono andata al pronto soccorso del Niguarda, uno degli ospedali piu importanti di Milano. Volevo che qualcuno mi vedesse la botta che mi sono data qualche giorno fa, contro uno scaffale, visto che è ancora lì e non mi è passata neanche con una pomata che mi hanno dato in farmacia. Infatti, il dottore quando mi ha visto, me l'ha detto pure lui: "bella botta". Niente, ora una medicina orale per il dolore (che ho comprato in farmacia) e ghiaccio per sgonfiare. Il fatto è che quando ho fatto la sanitaria europea a Vigo mi avevano detto che forse in Italia dovevo pagare una piccola tassa. Ma non è vero... o_O

1 commento:

Anahí Palacín Martínez ha detto...

E fanculo, al Niguarda comunque non hanno fatto quello che dovevano... o_O

 
Contrato Coloriuris