martedì, agosto 01, 2006

Perché il dolore?

Ho pianto lacrime di primavera
ho lottato contro la forza del vento
ho tentato di vincere la battaglia
Ho tentato di vivere il momento.

Ho gridato ai sette venti
resistirei sempre per lui
Ma poi me ne sono accorta
di quanto inutile era questa promessa

Dimmi perché
Tra i sogni ritorno a trovarlo
Dimmi perché
Non ho potuto mai amarlo
Dimmi perché
Corro veloce tra gli alberi tagliando il vento
se alla fine cado nel vuoto.

Tento di dimenticarlo, intanto guardo dalla finestra
i bambini che giocano come lui faceva con me.
Intanto guardo dalla finestra mentra cadono le mie lacrime.
Non è facile, e lo cerco un'altra volta.

Dimmi perché
Adesso ho sempre lo sguardo perso
Dimmi perché
La vita non ha piu senso e
ci penso, ci penso, ci penso...

6 commenti:

Writer ha detto...

Molto bella! L'hai scritta tu? :)

Te deseo buen dia...

Beso! ;)

Ah, mi chiamo Laura.. :)

Marinera de parajes soñados ha detto...

eheheh sì, lo scritta io :)

una buona giornata anche te

Io mi chiamo Anahí :D

Pier ha detto...

Hola, e grazie per essere passata dal mio blog. Volevo scriverti qualcosa in spagnolo ma non conosco la lingua, e se avessi usato il traduttore automatico non so a cosa sarei andato incontro! :-)
Complimenti per la poesia, non credo sia facile mettere insieme parole in una lingua diversa da quella nativa. Io sono anni che ci provo con l'inglese con pessimi risultati!

BloggoIntestinale ha detto...

posso aggiungere una s a tutte le parole italiane? Bellas Poesias...No, dico davvero bella bella. Guarda che se gliela fai leggere si innamora di nuovo è sicuro.
Vedo che hai creato le sezioni in blogger, oddio svengo! Sono anni che!
Saluti

Writer ha detto...

Buona giornata Anahì!
Ci sentiamo presto.

Writer ha detto...

Grazie per essere passata da me... L'amore... Mah... Chissà... Prima o poi arriverà: spero! :)

Buona serata, beso.

 
Contrato Coloriuris